Raffineria e indotto, diciassette indagati per sette morti di ex lavoratori

di - 21 giugno 2017

MILAZZO – Sono diciassette le persone indagate, tra ex dirigenti della Raffineria e di imprese dell’indotto, dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio. L’inchiesta riguarda le morti di sette lavoratori decedute per malattie oncologiche o polmonari. L’accusa per gli indagati è di omicidio

Protocollo tra Procura e Comune per la demolizione dei manufatti abusivi

di - 23 dicembre 2016

BARCELLONA – A conclusione di un percorso articolato e sinergico, è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Comune e la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto in materia di demolizione di manufatti abusivi. La convenzione è stata sottoscritta dal Sindaco, Roberto Materia e dal Procuratore della Repubblica, Emanuele Crescenti. Il testo della convenzione,

Tragedia sulla nave Sansovino, cinque iscritti nel registro degli indagati

di - 2 dicembre 2016

MESSINA – Mentre si susseguono gli interrogativi al momento senza risposta dei familiari della tragedia consumatasi nella cisterna della Nave Sansovino, mentre messaggi di solidarietà giungono da più parti, mentre Messina e Lipari si vestono a lutto per quelle vite spezzate sul lavoro, la Procura della Repubblica iscrive nel registro degli indagati cinque persone. I

Emissioni Edipower, il Comune scrive alla Procura

di - 18 marzo 2016

MILAZZO – L’Amministrazione Comunale ha deciso di rivolgersi all’autorità giudiziaria per fare luce sui fumi che ieri mattina sono usciti dai camini in dotazione agli impianti Edipower. La fuoriuscita si è verificata intorno alle 7,00 e si è protratta per oltre due ore. Così l’Ufficio Ambiente di Palazzo dell’Aquila ha inviato una nota alla Procura

Morte Aldo Naro. Procura ha chiesto il processo per 13 persone

di - 26 gennaio 2016

La Procura di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio, con l’udienza preliminare che è stata fissata per il 23 febbraio, per tredici persone accusate a vario titolo di rissa e favoreggiamento nelle vicende che portarono alla morte di Aldo Naro, il giovane medico ucciso il 14 febbraio del 2015. Il Tribunale dei Minori ha

Arasi vuole tornare a lavoro: presentata richiesta di riammissione in servizio

di - 22 dicembre 2015

Brolo –  Ieri è stato revocato l’obbligo di firma all’ex capo dell’Ufficio Ragioneria del Comune di Brolo, coinvolto nell’operazione denominata “Mutui Fantasma”. Arasi, dunque è un uomo libero. A seguito della sua nuova condizione ha chiesto di essere riammesso in servizio. Su questo dovrà pronunciarsi l’apposita commissione comunale, mentre lui annuncia una difesa agguerrita al dibattimento.

La Procura apre un’inchiesta sull’alluvione di Via Salso

di - 15 ottobre 2015

BARCELLONA P.G. – La Procura di Barcellona ha aperto un’inchiesta per accertare le cause che hanno portato all’alluvione del 10 ottobre scorso, per verificare se vi siano profili di responsabilità da parte di qualcuno rispetto ad un evento che solo per fortuna non ha provocato vittime. Sotto la lente d’ingrandimento del procuratore capo Emanuele Crescenti

Domani i funerali di Cono Campo

di - 30 maggio 2015

Brolo – Si svolgeranno domattina a Brolo, nella Chiesa Madre i funerali di Cono Campo, il trasportatore di 48 anni, deceduto all’Ospedale Barone Romeo di Patti dopo un ricovero durato 5 giorni. L’uomo, caduto con lo scooter giovedì mattina scorso, è deceduto in circostanze che i suoi familiari hanno definito “misteriose”, presentando così relativa denuncia alla

Close