Rispondono alle domande del giudice i due santagatesi arrestati a Termini Imerese

di - 4 dicembre 2017

Sant’Agata Militello – In libertà, con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, i due giovani santagatesi accusati di avere consegnato droga all’interno del carcere di Termini Imerese. Il Gip Stefania Gallì,  ha accolto , a seguito di interrogatorio di garanzia, la richiesta di mitigazione della misura cautelare in carcere presentata dagli avvocati Alessandro Pruiti, Laura Todaro

Genovese Junior si avvale della facoltà di non rispondere. “Assolutamente estraneo”

di - 28 novembre 2017

Messina – Luigi Genovese, Rosalia Genovese e Marco Lampuri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Lo ha riferito il legale degli indagati, Nino Favazzo, al termine dell’interrogatorio, fatto dal procuratore aggiunto Sebastiano Ardita, nell’ambito dell’inchiesta della Guardia di finanza che ha portato al sequestro di diversi milioni di euro alla famiglia del deputato nazionale

Caso Maniaci: “Vogliono fermarmi. Da Fava pretendo scuse”

di - 6 maggio 2016

Palermo – Il direttore di Telejato si difende: “Avete letto le carte? Non ci sono reati se no mi avrebbero arrestato. Al telefono sono sboccato”. Il gip lo interroga sulle intercettazioni in cui chiede ai sindaci di Partinico e di Borgetto delle somme di denaro. Ingroia: “Si voleva marchiare Maniaci ma i magistrati delle misure

Il sospeso sindaco Bucolo respinge gli addebiti

di - 11 settembre 2015

MAZZARRA’ S. ANDREA – Il sindaco Salvatore Bucolo, sospeso dal suo incarico dal Prefetto, ha negato ogni addebito a suo carico nell’ambito dell’operazione Riciclo, condotta dalla Guardia di Finanza. Il primo cittadino era stato arrestato martedì scorso con l’accusa di peculato e corruzione in merito ad una vicenda legata all’equo indennizzo che la Tirrenoambiente S.p.a.,

Close