Indagato per abuso d’ufficio il sindaco Angelo Tudisca: “Ho fiducia nella giustizia”

di - 21 novembre 2017

Tusa – In esclusiva alla nostra testata il primo cittadino Tudisca  dichiara: “Ho piena fiducia nella giustizia e ritengo che mi ritrovo indagato solo per eccesso di zelo”. I carabinieri della Compagnia di Mistretta, su disposizione del pm pattese Alessandro Lia,  hanno notificato cinque avvisi di conclusione indagini preliminari nei confronti di : Angelo Tudisca, sindaco di Tusa,

Il Gup rinvia a giudizio 17 persone per le morti di 7 operai alla Raffineria

di - 11 novembre 2017

Barcellona – Diciassette tra dirigenti che si sono succeduti alla Raffineria di Milazzo tra il 1982 e il 2010, responsabili della sicurezza e imprenditori sono stati rinviati a giudizio su disposizione del Gup Salvatore Pugliese che ha accolto le richieste del procuratore capo Emanuele Crescenti e del sostituto Federica Paiola. L’inchiesta ha come oggetto le

La Gazzetta del Sud anticipa i nomi dei 14 indagati attentato Antoci

di - 24 giugno 2017

Sant’Agata Militello : Attentato al Presidente del Parco Antoci: i nomi dei 14 indagati. Proseguono a ritmo serrato le indagini della DDA di Messina coordinate dai sostituti procuratori Angelo Cavallo e Vido di Giorgio, atte ad individuare gli autori del vile attentato di stampo mafioso perpetrato ai danni del Presidente Antoci lo scorso 17 maggio.

Raffineria e indotto, diciassette indagati per sette morti di ex lavoratori

di - 21 giugno 2017

MILAZZO – Sono diciassette le persone indagate, tra ex dirigenti della Raffineria e di imprese dell’indotto, dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio. L’inchiesta riguarda le morti di sette lavoratori decedute per malattie oncologiche o polmonari. L’accusa per gli indagati è di omicidio

Casa di appuntamenti a Ponente, quattro davanti al Gup il prossimo 8 febbraio

di - 2 dicembre 2016

MILAZZO – Sarà discusso il prossimo 8 febbraio la posizione di quattro persone indagate nell’ambito delle indagini sulla vicenda relativa a una casa di appuntamenti operante in Via Spiaggia di Ponente. Tra di essi, come si ricorderà, figura un anziano sacerdote. Il giudice dovrà stabilire se disporre o meno il rinvio a giudizio dei quattro

Tragedia sulla nave Sansovino, cinque iscritti nel registro degli indagati

di - 2 dicembre 2016

MESSINA – Mentre si susseguono gli interrogativi al momento senza risposta dei familiari della tragedia consumatasi nella cisterna della Nave Sansovino, mentre messaggi di solidarietà giungono da più parti, mentre Messina e Lipari si vestono a lutto per quelle vite spezzate sul lavoro, la Procura della Repubblica iscrive nel registro degli indagati cinque persone. I

Close