Tre ore di interrogatorio, l’ex Assessore Angelo Coppolino risponde al Gip

di - 21 febbraio 2018

Barcellona – L’ex assessore allo Sport, Angelo Coppolino, ha risposto alla domande del Gip Fabio Gugliotta nel corso dell’interrogatorio cui è stato sottoposto dopo la notifica del provvedimento di custodia cautelare in carcere per gli abusi edilizi nella realizzazione di una struttura ricettiva riconducibile alla sua famiglia. L’interrogatorio è durato circa tre ore. La prossima

65enne in arresto per incendio boschivo continuato

di - 2 novembre 2017

Rometta – Nella mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Milazzo ed in particolare i militari della Stazione di Rometta Marea, su delega della Procura della Repubblica di Messina, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Messina che ha accolto in pieno le richieste della Procura a carico di Antonino Magazù,

Morte di Giovanna Marullo, un 73enne accusato di omicidio stradale

di - 25 gennaio 2017

BARCELLONA – Sarà il primo procedimento per omicidio stradale nella città del Longano. E’ quello scaturito dalla morte di Giovanna Marullo, 80 anni, travolta da un Fiat Fiorino sulla Via Kennedy, non molto distante dalla sua abitazione. A comparire davanti al giudice saràil settantatreenne che si trovava alla guida del mezzo. La donna stava attraversando

Gamma Interferon: Il Gip dispone modifiche nelle misure cautelari

di - 29 dicembre 2016

Tortorici – Il Gip dispone modifiche nelle misure cautelari nei confronti dei coinvolti nell’operazione Gamma Interferon. Operazione Gamma Interferon su abigeati, macellazioni clandestine ed omissioni nei controlli sanitari nel territorio dei Nebrodi, Il Gip del Tribunale di Patti  Andrea La Spada ha disposto nei giorni scorsi la modifica del luogo di esecuzione della misura cautelare

Tratta di esseri umani. 4 arresti

di - 16 novembre 2015

Pozzallo – La polizia di Stato di Ragusa ha fermato quattro persone, tre donne e un uomo, che farebbero parte di tre gruppi che gestivano una tratta di giovani donne nigeriane fatte arrivare clandestinamente in Italia e poi avviate alla prostituzione. Il provvedimento, emesso dal procuratore di Catania, Michelangelo Patanè e dal sostituto della Dda Assunta

“Patti e affari” – La Procura chiede l’obbligo di dimora per Aquino

di - 11 settembre 2015

Patti – Sono giorni cruciali per l’indagine “Patti e affari”, che dallo scorso agosto ha puntato i riflettori su discutibili affidamenti e gare d’appalto nell’ambito dei servizi sociali nel comune di Patti. La Procura di Patti ha presentato ricorso contro le decisioni del GIP che aveva rigettato la richiesta di misura cautelare della Procura pattese per

“Patti e Affari”: l’esito degli interrogatori. Attaguile: “Commissariare il Comune di Patti”

di - 26 agosto 2015

Patti – Mattinata intensa quella vissuta ieri al Tribunale di Patti. Sono infatti iniziati gli interrogatori per i protagonisti dell’inchiesta Patti e Affari, l’operazione che avrebbe fatto emergere un connubio d’interessi fra politica e cooperative dietro l’affidamento dei servizi socio-assistenziali nel distretto D30, per il periodo che va dal 2008 al 2013. Giuseppe Pizzodella cooperativa Capp1990 e Salvatore

Mutui fantasma: proroga delle misure cautelari ?

di - 9 febbraio 2015

Brolo – Si torna nuovamente a parlare dell’indagine relativa ai “Mutui fantasma”. Domani sarà la giornata clou: il Gip deciderà infatti se confermare o meno le misure cautelari applicate agli indagati (di cui uno in carcere, sei ai domiciliari e su dieci indagati), a partire dallo scorso 18 Agosto. La richiesta di proroga delle misure è

Close