Al Barone Romeo nasce l’Emodinamica. Un salvavita per un bacino di 120mila abitanti

di - 30 giugno 2017

Patti – Nella stagione dei tagli e dei declassamenti il Barone Romeo di Patti raggiunge un traguardo storico con l’attivazione dell’Emodinamica. Dopo quasi un decennio di attesa, tra promesse mai mantenute e impegni puntualmente caduti nel vuoto, l’intera area tirrenico-nebroidea potrà finalmente avvalersi di un servizio sanitario di fondamentale importanza; un salvavita per tutte quelle

Due nuovi primari al Barone Romeo, la terza nomina entro l’Epifania

di - 30 dicembre 2016

Patti – Sarà anche un atto dovuto, ma considerato che è giunto proprio alla vigilia di Natale ha il sapore di un dono particolarmente gradito. Si tratta della nomina di due figure apicali all’ospedale Barone Romeo di Patti, nei reparti di Medicina Trasfusionale e Anestesia/Rianimazione. I due nuovi primari nominati dal direttore generale dell’Asp di

Ospedali riuniti, domani discussione in Consiglio Comunale

di - 4 marzo 2016

BARCELLONA P.G. – Nuova riunione del Consiglio Comunale sul tema Ospedali riuniti. Il Presidente Giuseppe Abbate ha accolto la richiesta dell’opposizione di dibattere ancora sull’argomento, a pochi giorni dall’incontro tra il manager dell’Asp, Gaetano Sirna e i sindaci di Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo, Roberto Materia e Giovanni Formica. L’auspicio, dopo tanti dibattiti anche

Ospedali riuniti, progetto di rilancio

di - 22 luglio 2015

BARCELLONA P.G. – Giovanni Formica e Roberto Materia hanno incontrato il manager dell’Asp 5, Gaetano Sirna. I sindaci di Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto sono stati rassicurati circa l’intenzione di potenziare il progetto degli ospedali riuniti così come previsto dalla pianificazione regionale. “L’obiettivo – ha detto Giovanni Formica – è quello di rilanciare gli ospedali

Protestano gli operatori della Salute Mentale

di - 2 ottobre 2014

Messina – Si è tenuta ieri mattina, davanti gli uffici della direzione generale dell’A.S.P n° 5 di Messina, in via G. La Farina, la protesta degli Operatori Sanitari del Dipartimento Salute Mentale. Dalle 9,30 di ieri, il personale infermieristico, appoggiato dal sindacato FIALS, ha manifestato il proprio dissenso, nei confronti delle decisioni prese dal Neo

Close