A un anno da quella drammatica alluvione, poco o nulla è stato fatto

di - 11 ottobre 2016

MILAZZO – Un anno. Esattamente tanto è passato da quando il Torrente Mela, sotto la furia delle acque, ha impetuosamente rotto gli argini e travolto ancora una volta Bastione, seminando il panico anche a Caldà di Barcellona Pozzo di Gotto. Un anno in attesa di interventi che non sono arrivati. E così la situazione rimane

Ponte di Cicerata di nuovo aperto al traffico veicolare

di - 14 ottobre 2015

BARCELLONA P.G. – e’ stata riaperta IERI pomeriggio la strada provinciale che collega i Comuni di Barcellona Pozzo di Gotto e di Milazzo, lungo la litoranea. Dopo le verifiche sulla stabilità del ponte sul Mela, chiuso nei giorni successivi all’esondazione del torrente del 10 ottobre scorso, è arrivato il via libera alla riapertura del transito,

Alluvione, Tommaso Currò sollecita il governo nazionale

di - 13 ottobre 2015

MILAZZO – Il deputato nazionale Tommaso Currò ha visitato le contrade di Milazzo e Barcellona interessate dall’alluvione di sabato scorso esprimendo solidarietà alla popolazione colpita dall’esondazione del torrente Mela ed incontrando gli amministratori dei due Comuni. Alla fine del sopralluogo ha assunto l’impegno di portare all’attenzione del governo nazionale l’ennesima calamità che ha colpito la

Alluvione e polemiche, Roberto Materia risponde alle critiche

di - 13 ottobre 2015

BARCELLONA P.G. – Il Sindaco Roberto Materia ha risposto ad alcune dichiarazioni da parte di esponenti della politica locale. Con toni abbastanza decisi, il primo cittadino di Barcellona Pozzo di Gotto ha voluto controbattere alla rappresentante del PSI, Barbara La Rosa ed al Consigliere Comunale Paolo Calabrò. Di seguito, la nota del sindaco Materia. “Esterrefatto

Cicerata, si continua a lavorare. Arrivati i volontari della Protezione civile.

di - 11 ottobre 2015

BARCELLONA P.G. – Si continua a lavorare intensamente per ripulire dal fango la zona di Calderà e Cicerata colpita dall’esondazione del Torrente Mela. Stamattina sono arrivate da Catania e da Palermo le prime colonne di volontari della Protezione Civile Regionale armate di pale e rastrelli. Intanto la pioggia continua a cadere, complicando le operazioni di

Close