Continua il presidio davanti al Canguro. “Lo facciamo per i migranti”. Questa sera assemblea pubblica

di - 17 luglio 2017

Castell’Umberto – “In questo momento ci sono fuori dall’hotel Canguro di Sinagra dei cittadini di Castell’Umberto come presidio, noi continueremo con una nostra presenza fino all’incontro con il prefetto che si svolgerà giovedì . Non ci sono blocchi e non ci sono proteste lo facciamo soprattutto per tutelare i migranti che si trovano all’interno della

Migranti: il presidio continua stanotte. Domani riunione Sindaci al Canguro

di - 15 luglio 2017

Castell’Umberto – Il gruppo elettrogeno alla fine è stato lasciato passare per alimentare di energia il Canguro che ha ricevuto 50 migranti inviati dalla Prefettura. La protesta non si ferma, nemmeno di notte. Sindaco e cittadini di Castell’Umberto continuano il presidio anche questa notte davanti al Canguro. Nel pomeriggio è stato lasciare passare il gruppo

Consorzio Halaesa, tutto fermo e l’assemblea “non c’è”!

di - 14 aprile 2017

Tusa – E’ l’organo di indirizzo e controllo del Consorzio, composta dai rappresentanti dei sei comuni aderenti, ma tra dimissioni e mancate nomine è un organo “fantasma”. Il 6 e 7 aprile avrebbe dovuto riunirsi per approvare importanti modifiche statuarie, e il “famigerato” logo. Ma, ancora una volta, è mancato il numero legale. Una situazione di

Tante idee nella riunione della Consulta Giovanile

di - 13 febbraio 2017

Sant’Angelo di Brolo – Buona partecipazione nel corso della prima assemblea – post elezioni – della nuova Consulta Giovanile. La riunione, che avrebbe dovuto tenersi in prima battuta alle ore 17:30, è stata però posticipata di 60 minuti a causa del mancato raggiungimento del numero legale (almeno il 50% degli iscritti), necessario per rendere valida  la seduta. Il

Nominato il direttivo del comitato in difesa dell’ospedale

di - 12 dicembre 2016

Mistretta – Nel corso di un’assemblea popolare poco partecipata, il comitato ha rilanciato la sua azione e accusato le istituzioni. Nessuno vuole sentire parlare di mollare la presa, la lotta per salvare i SS Salvatore prosegue senza sosta, e dopo gli incontri nei comuni dell’Halaesa, si ritorna alla base per fare il punto della situazione.

Il comitato a difesa dell’ospedale SS Salvatore torna a riunirsi

di - 7 dicembre 2016

Mistretta  – L’assemblea popolare è fissata per oggi alle 17, le rassicurazioni sulle sorti dell’ospedale sono ancora solo verbali Il tempo passa, la comunità attende, il personale è in difficoltà e gli utenti chiedono chiarezza. Per i rappresentanti del comitato spontaneo a difesa del SS Salvatore il tempo è scaduto. “Abbiamo atteso invano sviluppi sulla vicenda

Ospedale e Pronto Soccorso, assemblea anche a S.Stefano

di - 5 ottobre 2016

Mistretta – Continua, senza sosta e senza limiti la mobilitazione del comitato per la difesa dell’ospedale SS. Salvatore, che sta diventando sempre più una piattaforma associativa per l’intero territorio nebroideo. Per venerdì prossimo, su iniziativa del Comitato e con la collaborazione di Gaetano Catania è stata organizzata un’assemblea popolare in difesa del pronto soccorso, nei

Altolà di Crocetta ma al Giglio nessuno molla la presa

di - 14 settembre 2016

Cefalù – Nonostante la presa di posizione del governatore Crocetta e l’apertura dell’assessore Gucciardi, al “Giglio” di Cefalù, la tensione è alta e la preoccupazione non cessa. Sono intervenuti per dire no i sindaci delle Madonie ma anche dei Nebrodi, l’ospedale è diventato un punto di riferimento per molti utenti provenienti anche dal messinese. Giovedì

Close