Inceneritore: il Soprintendente “il mio sarà parere tecnico”. Oggi riunione Sindaci della Valle del Mela

di - 14 dicembre 2017

San Filippo del Mela – Circa 500 cittadini della Valle del Mela ieri pomeriggio hanno manifestato, davanti alla sede della Soprintendenza di Messina, per dire no all’inceneritore che dovrebbe nascere a San Filippo del Mela, dalle ceneri della Centrale Edipower. Una presenza massiccia e concreta di cittadini, accompagnati dalle instancabili associazioni sindacali e dagli amministratori.  3

Scade l’assicurazione al pulmino disabili, ci pensa un’associazione

di - 12 dicembre 2017

San Filippo del Mela – Quel pulmino è indispensabile per lo spostamento dei diversamente abili. Senza il mezzo, infatti, nessuno degli assistiti potrebbe recarsi a una visita medica o espletare anche la più banale delle attività quotidiane. Eppure, un problema aveva rischiato di comprometterne l’utilizzo. Era infatti scaduto il contratto di assicurazione e il mezzo

Un degrado incredibile agli argini del torrente Floripotema. Le foto

di - 22 novembre 2017

San Filippo del Mela – Cumuli di rifiuti agli argini di quello che dovrebbe essere il letto del torrente. Una situazione ai limiti del paradossale è quella che accade a San Filippo del Mela, dove il torrente Floripotema è teatro di vere e proprie discariche a cielo aperto. Come potete vedere dal dossier fotografico, lungo le

San Filippo, incerenitore: parere favorevole della VIA

di - 3 novembre 2017

San Filippo Del Mela – La Commissione Tecnica per la Valutazione dell’impatto ambientale, ovvero la procedura VIA, ha dato il suo parere favorevole all’inceneritore che dovrebbe nascere nella Valle del Mela, dalle ceneri della centrale Edipower. Un nuovo passo avanti insomma per il megainceneritore che A2A vorrebbe mettere in cantiere. Una notizia questa che ha

Un uomo si toglie la vita sparandosi nel garage di casa

di - 16 ottobre 2017

San Filippo del Mela – Un uomo di 55 anni, padre di due figli, si è tolto la vita con un colpo di fucile. L’insano gesto si è consumato nel garage di casa, dove l’uomo ha rivolto l’arma, regolarmente detenuta, contro se stesso. E’ stata la moglie a capire per prima la tragedia che si

Close