98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Il sogno Castelluccese è realtà, promossa in Prima Categoria

Castel di Lucio – L’ultima giornata di campionato ha incoronato la squadra di mister Randazzo che da neopromossa “sale” direttamente in prima categoria. Per la Castelluccese è la prima volta in assoluto.

Una comunità impazzita di gioia. Alla notizia del 4-3 contro la Mamertina, è cominciata la festa destinata a rimanere nella mente e nel cuore di tutti.

La Castelluccese non ha mai perso, ha avuto in mano il campionato di seconda categoria, girone C, dall’inizio alla fine.

Un progetto perfettamente riuscito e “fatto in casa”. 30 giocatori, tutti nebroidei, 27 di Castel di Lucio. In campo, con i colori bianco-rossi, scendeva davvero tutta la comunità. Anche nei rigidi mesi invernali, la squadra ha continuato ad allenarsi, seguita da centinaia di sostenitori che “accompagnavano” la squadra anche nelle trasferte più lontane.

Eroe della stagione è stato l’immenso Santo Salerno, classe 1995, ex di Tiger Brolo, MistrettaCastelbuono in Eccellenza,autore di 36 reti e vero gioiello di tutto il campionato.

Determinante, il tecnico Vincenzo Randazzo, condottiero carismatico, anima della società e della squadra. Il presidente Mario Cicero, emozionato ed orgoglioso, non smette di ringraziare tutti e dedica questa vittoria al grande cuore dei castelluccesi che hanno messo in campo generosità e passione.

“La nostra piccola comunità festeggia un grande momento di sport – ha detto l’assessore allo sport Fedele Nicolosi – una comunità che ha sostenuto il grandioso progetto della polisportiva. Progetto iniziato, ma non ancora ultimato”. La domenica appena trascorsa a regalato un’altra grande gioia a Castel di Luico, perchè a Bologna hanno avuto una bella affermazione anche i giovani del karate.

 

Continua a leggere altre notizie su
Castel di Lucio