98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Il giro delle periferie del gruppo “Pettineo Domani”

Pettineo – Mentre gli altri schieramenti ancora discutono su nomi e ruoli, la squadra che sostiene il candidato sindaco Domenico Ruffino “ispeziona” gli angoli nascosti e le periferie del territorio comunale.

Pettineo si prepara alla solenne festa della protettrice Santa Oliva, “ultima festa” prima di tuffarsi in campagna elettorale.

L’unico, al momento, candidato sindaco è Domenico Ruffino leader del gruppo “Pettineo domani” che ormai da settimane organizza iniziative ed incontri.

Sotto la lente di ingrandimento del movimento sono finiti vicoli e zone periferiche del paese, “ispezionati” dai candidati e sostenitori che a piedi si sono spostati tra viuzze e vicoli, trovati come si legge nel comunicato del gruppo  in stato di “incuria ed abbandono”.

A preoccupare è la situazione delle palazzine IACP di Via Credenza, dove sembrerebbe necessario un intervento di manutenzione e rifacimento dei prospetti.

“Toponomastica quasi del tutto assente, interi quartieri dove le piante hanno invaso del tutto la sede stradale, impianto di illuminazione pubblica da potenziare” si legge ancora nel comunicato diramato da “Pettineo domani”.

Il candidato sindaco Mimmo Ruffino scommette sull’attivismo del gruppo che lo sostiene e che si sta spendendo in maniera disinteressata per il benessere della comunità” e si dice certo che “continuando così, con il lavoro di squadra si possa vincere questa competizione elettorale e poi riuscire a ben amministrare”.

Resta da capire chi sfiderà Ruffino, quante liste ci saranno e se le tante anime della politica e dell’amministrazione pettinese troveranno e faranno sintesi.

 

Continua a leggere altre notizie su
S. Stefano C.