Al via la Targa Florio, domani gara a S.Stefano e sosta a Tusa!

S.Stefano – I due comuni sono le “new entry della 101esiima edizione della gara più antica del mondo. A Tusa controllo a Timbro e a S.Stefano gara di regolarità per Targa Florio Classic e Ferrari Tribute.

L’adrenalina sale e la macchina organizzativa corre. La 101^ Targa Florio, evento organizzato da AC Palermo con il supporto diretto dell’Automobile Club d’Italia, da oggi al 23 aprile trasformerà la Sicilia in una “pista” naturale e suggestiva. Attorno alla manifestazione ruotano circa 1500 persone.

Dalle zone tirreniche-nebroidee passerà la Targa Florio Classica, competizione di regolarità storica, “molto sentita dagli specialisti della guida precisa al millesimo di secondo, dove è fondamentale la piena sintonia tra veicolo ed equipaggio”.

Domani, 21 aprile, venendo da Capo d’Orlando, le auto entreranno a S.Stefano da Porta Messina ed usciranno da porta Palermo e dopo la gara si dirigeranno verso Castel di Tusa, frazione di Tusa, dove faranno controllo e timbro. Dalle 15 alle 18 sono previsti passaggio e sosta veicoli storici e Ferrari su corso Umberti I, dove si terrà la gara di regolarità, a fare da cornice all’evento il villaggio slow food e intrattenimento musicale. Alle 22 poi, il concerto del gruppo “butterly effect”.

Alla conferenza stampa di presentazione a Palermo sono intervenuti Santo Di Salvo vicepresidente della Proloco di S.Stefano che ha “portato” la corsa nella città delle ceramiche e Giuseppe Scira presidente del consiglio di Tusa, i quali hanno annunciato la consegna di un “simbolo-ricordo” a Gianfranco Gentile di Manager Event e sponsorship di Heritage, per Fiat Chrysler.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Close