Il noto chef siciliano Pino Cuttaia alla finale di Masterchef con il suo “Uovo di seppia”

Si è conclusa la settima edizione di Masterchef Italia con la vittoria nella finale trasmessa ieri sera di Simone Scipioni che ha battuto nell’ultimo scontro Kateryna Gryniukh.

Ma a parte i quattro giudici di Masterchef che hanno accompagnato i concorrenti sino alla finale Barbieri, Cannavacciuolo, Klugmann e Bastianich, l’ultimo Invention Test della stagione ha visto tra i protagonisti tre noti chef, tutti con un nutrito corredo di stelle Michelin, vale a dire Pino Cuttaia, Anthony Genovese e Norbert Niederkofler.

Partiamo dunque dalla Mistery Box, vinta proprio da Kateryna. La ragazza ha infatti trionfato nella sfida dello “specchio” e ha spedito i suoi compagni all’invention test. Un duello durissimo quello tra Simone e Alberto, al cospetto non solo dei giudici Antonia KlugmannBruno BarbieriJoe Bastianich Antonino Cannavacciuolo, ma anche dei super chef stellati Pino Cuttaia,Anthony Genovese e Norbert Niederkofler, di cui i due concorrenti hanno dovuto replicare dei piatti, o meglio, dei veri e propri cavalli di battaglia.

Pino Cuttaia – La Madia: Uovo di seppia

È il suo piatto più famoso, un uovo con il guscio svuotato e farcito con pasta di seppia. Poi tutto viene cotto delicatamente per 20 minuti.

Il ristorante La Madia è stato aperto a Licata nel 2000, ha ottenuto nel 2006 la prima stella Michelin e la seconda nel 2009. Nato a Licata, Cuttaia —50 anni— è cresciuto a Torino, dove ha anche studiato e lavorato in fabbrica, tenendo la cucina come passione.

La passione diventa lavoro in alcuni ristoranti del Nord, come Il Sorriso a Soriso, in provincia di Novara, ma Cuttaia è tornato a casa per lanciare la sua sfida, insieme con la moglie Loredana, in una città anonima dove oggi la Madia spunta come un fiore.

Cucina delle radici, siciliana ma misuratamente diversa, piena di intuizioni, calore, saggezza e simpatia, ha in piatti come Uovo di seppia, Quadro di alici e Nuvola di caprese i suoi simboli.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close