Nasce “Abbraccialo per me”, associazione di familiari di persone con disabilità mentale

Capo d’Orlando – Sabato 26 novembre alle ore 17.00 presso l’Aula Consiliare del Comune di Capo D’Orlando verrà presentata l’Associazione di familiari di persone con disabilita’ mentale “ABBRACCIALO PER ME” con la presenza del regista orlandino VITTORIO SINDONI, socio onorario dell’Associazione.

Il movimento “Abbraccialo per me” nasce dall’esigenza di diffondere una cultura che valorizzi le risorse e le capacità dei singoli soggetti superando i pregiudizi e lo stigma che comunemente ruotano attorno alle malattie mentali.

Il nome  “Abbraccialo per me” tratto dall’omonimo film che il  regista  Vittorio Sindoni, con molta sensibilità e tatto, ha voluto portare sul grande schermo, è stato scelto dai fondatori per indicare un abbraccio collettivo e inclusivo verso le persone che soffrono di una patologia che costituisce una disabilità invisibile ma che deve avere pari dignità di ogni altra forma di disabilità.

Il nostro motto è “uscire allo scoperto”, ritroviamoci, parliamone sempre, senza alcuna vergogna o reticenza. La malattia mentale non è una colpa, non ci si ammala perché si è deboli o perché non si è ricevuta una educazione adeguata; la mente è un organo che al pari degli altri organi può ammalarsi.

Per ogni ulteriore informazione si può consultare la nostra pagina di Facebook : Ass.Naz. Familiari Persone con Disabilità Mentale – Abbraccialo per me

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close