98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Sequestrati 200 Kg. di novellame. Il pescato donato in beneficenza a Biagio Conte

Castel di Tusa – Ben 200 chilogrammi di novellami sono stati sequestrati dai Carabinieri e dalla Capitaneria di Porto.

Sabato 03 marzo 2018, in contrada Tonnara del comune di Tusa, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati in fase esecutiva da personale del distaccamento della Capitaneria di Porto di S. Stefano di Camastra, nel corso di un mirato servizio perlustrativo volto a contrastare la pesca illegale del “novellame”, notati dei pescherecci al largo della costa di fronte la frazione di Castel di Tusa, dopo un paziente appostamento, fermavano e controllavano tre persone sorprese dai militari operanti all’atto del trasbordo sulla terra ferma di n. 9 grandi secchi, contenenti circa 200 kg. di pescato, del valore commerciale di €. 4.000,00, prelevati da due piccole imbarcazioni, che a loro volta li avevano ricevuti in consegna dai pescherecci al largo.

I tre soggetti, di cui un trentenne di Cefalù, e due trentenni di S. Flavia (PA), sono stati sanzionati amministrativamente per violazioni inerenti la pesca illegale per 12.000,00 euro. Il pescato dopo essere stato sottoposto a sequestro è stato affidato in beneficienza alla cooperativa Biagio Conte di Palermo.

Continua a leggere altre notizie su
Castel di Tusa