98zero

Silvia Vaiana convocata nella rappresentativa provinciale. Soddisfazione per la Stefanese Volley

Santo Stefano di Camastra – Si respira un’aria di grande soddisfazione in casa Stefanese volley, per la bella notizia che riguarda il proprio settore giovanile, che si è visto premiato dalla convocazione della giovanissima Silvia Vaiana nella Rappresentativa Provinciale di Messina.

Si tratta di un risultato eccellente, che gratifica gli sforzi fatti dalla società in questi anni, che ha puntato senza mezzi termini sul settore giovanile, affidato inizialmente alle cure di Agnese Prinzivalli, con la supervisione dell’esperto tecnico della prima squadra Armando Vicari e che adesso viene seguito dall’esperta Rosa Misseri.

Un progetto serio quello portato avanti dalla Stefanese volley, e che ha avuto il suo culmine nella convocazione della quattordicenne Silvia Vaiana nella Rappresentativa Provinciale e nel contempo, spinge gli addetti ai lavori a continuare sulla strada già tracciata, in quanto si sono create le giuste basi per continuare a prendersi altre belle soddisfazioni. La giovane Silvia Vaiana è cresciuta in un ambiente dove lo sport è di casa, la mamma ha giocato a discreti livelli a volley, mentre il papà Fabrizio Vaiana, è l’indimenticato portiere di Stefanese, Orlandina e Tortorici, per cui appare quanto mai impensabile che la giovane pallavolista non avesse nel suo dna la pratica sportiva.

Questa partecipazione nella rappresentativa di Silvia Vaiana, premia gli sforzi e i sacrifici che la giovanissima atleta ha fatto in questi anni, grazie ad un processo di crescita portato avanti dallo staff tecnico, che ne ha curato e valorizzato le qualità fisico – atletiche. Adesso, per Silvia Vaiana sarà importante continuare ad avere quella voglia e la passione di continuare a divertirsi in questo sport, anche perché solo mantenendo la necessaria determinazione, qualsiasi traguardo potrà essere inarrivabile.

Continua a leggere altre notizie su
S. Stefano C.