98zero

Incontro tra Guardia Costiera, Sindaco e pescatori su lavori porto santagatese. In una settimana sgombero barche

Sant’Agata Militello – Questa mattina, presso l’Ufficio Circondariale Marittimo, si è tenuto un incontro presieduto dal Comandante dell’Ufficio Tenente Di Vascello (CP) Michele ROSSANO e dal Sindaco del Comune di Sant’Agata Militello Dott. Carmelo SOTTILE, al quale hanno preso parte i rappresentanti del ceto peschereccio, delle locali maestranze cantieristiche e dell’utenza portuale in generale, allo scopo di procedere ad una necessaria ed opportuna sensibilizzazione in merito alle modalità di svolgimento degli imminenti lavori di completamento del porto e sulle azioni che saranno conseguentemente intraprese al riguardo dell’organizzazione delle aree a terra/specchi acquei antistanti, allo scopo di garantirne il regolamentato e sicuro svolgimento per l’intera prevista durata.

All’incontro è stata sottolineata la necessità di procedere, nel termine perentorio corrispondente ad una settimana decorrente da oggi, alla debita rimozione delle unità da pesca/diporto ed di ogni attrezzatura/materiale giacenti presso l’area portuale posta a monte della banchina di riva del porto e dell’adiacente tratto di litorale di levante che sarà interessato dal prolungamento della stessa, a cui seguirà un intervento di bonifica da ogni materiale, attrezzatura e rifiuto ivi giacenti in stato di abbandono, allo scopo di consentire all’Impresa incaricata dell’esecuzione dei lavori di realizzazione delle opere portuali di poter predisporre, in piena efficienza e totale sicurezza, le aree di cantiere.

Nel ribadire, in sede di conclusione del dibattito, la disponibilità dell’Autorità Marittima e da quella Comunale ad intraprendere un percorso di piena sinergica collaborazione con l’utenza portuale circa la possibilità di esaminare eventuali soluzioni e/o alternative mirate ad ovviare alla totale interdizione “dal pubblico accesso e/o utilizzo” che verrà indifferibilmente adottata a breve per le aree portuali di cantiere, è stata allo stesso tempo esortata, nei confronti degli intervenuti e della locale collettività comunque interessata, la massima dovuta collaborazione in previsione dell’imminente inizio dei lavori di completamento del porto santagatese.

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Agata M.llo