98zero

La Regione autorizza accoglienza per 60 minori non accompagnati all’Hotel Amato per altri sei mesi

Capo d’Orlando – L’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ha concesso l’autorizzazione a “funzionare” al Consorzio Gemme di Grano Società Consortile per lo svolgimento dell’attività assistenziale a favore di Minori presso la struttura di primissima accoglienza dell’Hotel Amato ad alta specializzazione per minori stranieri non accompagnati per una ricettività di 60 unità.

La Regione Siciliana, con l’assessorato della Famiglia, ha preso la sua decisione ed ha concesso l’autorizzazione ad accogliere 60 migranti minori non accompagnati all’Hotel Amato per ulteriori sei mesi a partire da oggi.

Nel documento redatto dal dirigente del servizio Alberto Pulizzi e firmato dal Funzionario regionale Fabrizio Impastato, che riporta la data del 22 gennaio 2018, viene autorizzata l’accoglienza anche grazie al parere reso dal Comune di Capo d’Orlando con nota . 575 del 9 gennaio scorso e al parere igienico sanitario reso dall’A.S.P. 5 di Messina.

Al momento, dunque,  60 migranti minori non accompagnati arriveranno a Capo d’Orlando su decisione della Regione Siciliana che scavalca, proprio in quanto si tratta di minori, anche le decisioni prese precedentemente da Comuni o Prefetti.

La determina dirigenziale dell’assessorato regionale alla famiglia è visionabile cliccando qui

 

Continua a leggere altre notizie su
Capo d'Orlando