Piraino. Proseguono gli incontri informativi alla raccolta differenziata

Piraino – Da giovedì 1 febbraio a Piraino partirà il servizio di raccolta differenziata porta a porta, in tutto il territorio comunale. Un risultato a lungo inseguito che rimette al passo Piraino, in ritardo rispetto ad altri centri limitrofi, dove la raccolta differenziata è partita già da parecchio tempo.

Era questo uno dei punti programmatici della campagna elettorale per le scorse amministrative del candidato alla carica di primo cittadino di Piraino, Maurizio Ruggeri, e adesso la raccolta differenziata porta a porta si appresta a diventare realtà. Inoltre il servizio verrà  avviato, indistintamente, in tutte le contrade del Comune. Dal 1 febbraio quindi, materiali riciclabili, scarti alimentari e organici, carta e cartone, imballaggi in plastica, lattine e vetro saranno ritirati a domicilio, comportando così grandi vantaggi, quali ad esempio la riduzione dei rifiuti indifferenziati da conferire in discarica, con conseguente diminuzione delle spese per il Comune, e per tutti i cittadini residenti.

Al fine di illustrare meglio il nuovo sistema di raccolta, l’amministrazione comunale, insieme  ai tecnici specializzati della ditta, la “Caruter” di Brolo, che si occuperà del servizio raccolta rifiuti, ha programmato una serie di incontri pubblici con la cittadinanza, che avrà perciò l’opportunità di comprendere al meglio il funzionamento della raccolta porta a porta e di porre domande e di avanzare proposte e osservazioni in merito. Gli incontri che l’amministrazione comunale sta organizzando, in questi giorni, nelle varie contrade sono molto partecipati da parte della popolazione residente, desiderosa di capire, al più presto, come districarsi con  tale raccolta.

“L’avvio della raccolta differenziata – dice il sindaco Maurizio Ruggeri – permetterà di recuperare i materiali riutilizzabili, ridurre i rifiuti indifferenziati da destinare in discarica, produrre compost di qualità, oltre che migliorare notevolmente il decoro e la pulizia della nostra cittadina”.

Inoltre, la ditta Caruter ha iniziato a consegnare gratuitamente, secondo giornate prestabilite, i kit per la raccolta, completi di calendario e opuscolo informativo.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close