Sequestrata l’area demaniale occupata da un ristorante a Portorosa

Furnari – Sigilli a un’area demaniale di 1400 mq occupata abusivamente da un’attività di ristorazione nell’avamposto del complesso turistico Portorosa.

Il provvedimento di sequestro, eseguito dal personale della Guardia Costiera di Milazzo, è stato emesso dal Gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto. L’attività della Procura è scaturita da un controllo effettuato dalla Capitaneria di Porto che avrebbe accertato come il ristorante continuasse ad occupare un’area demaniale marittima mediante il mantenimento di un fabbricato senza idoneo titolo concessorio. Da qui il provvedimento di sequestro preventivo dell’intera superficie utilizzata sine titolo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close