98zero

Cinquantennale dell’Istituto Professionale per il Commercio di Naso

Naso – Martedì 21 novembre la comunità nebroidea di Naso ha festeggiato il cinquantennale dell’unico Istituto di Istruzione Secondaria Superiore presente sul territorio. Risale infatti al 1967 il decreto n. 6978 con il quale il Ministero della Pubblica Istruzione istituiva la sede del Professionale per il Commercio allora coordinata dall’Istituto Antonello di Messina.

Il Professionale di Naso è oggi sede associata dell’Istituto d’Istruzione Superiore “F. P. Merendino” di Capo d’Orlando, retto dalla Dirigente Prof.ssa Bianca Fachile. Con l’impulso determinante di quest’ultima e la fattiva collaborazione di tutto il corpo docente, del personale ATA e degli alunni, si è celebrato l’anniversario della fondazione di questa importante istituzione scolastica: numerose generazioni di allievi si sono infatti avvicendate in questo cinquantennio completando la loro formazione superiore. L’Istituto Professionale di Naso ha infatti preparato e continua a preparare i propri diplomati a cercare e trovare un lavoro. La missione principale di questa scuola è fornire ai suoi studenti competenze adeguate e subito spendibili in termini lavorativi, curando in particolare la delicata fase della transizione scuola-lavoro. L’IPSCT di Naso assolve bene a questa missione, curando non solo la qualità della formazione, ma anche delle attività di orientamento al lavoro e di job placement. Anche per questa ragione  gli studenti alla fine del percorso di studio hanno ottime probabilità  di trovare occupazione e di farlo in tempi brevi.

La giornata è stata anche l’occasione per intitolare lo stesso Istituto all’avvocato Francesco Portale, che fu tra i fondatori e i docenti della scuola di Naso. Alla cerimonia erano presenti Presidi, Studenti di oggi e di ieri che hanno frequentato e frequentano l’istituto di Naso, rappresentanti di associazioni del territorio come il Centro Autistico Navacita di Naso, autorità civili, militari, religiose e tanti cittadini  a testimonianza di come i rapporti tra scuola e territorio siano molto importanti perché l’azione educativa mantenga un contatto con la realtà del mondo circostante. Dopo il saluto iniziale del Sindaco di Naso Avv. Daniele Letizia, della Vicepreside Angiola Giuffrè per il “Merendino” e della figlia dell’Avv. Portale, si è proceduto alla benedizione dei locali e della comunità scolastica da parte del vice parroco di Tortorici, Don Simone Campana, ex allievo dell’Istituto. Successivamente uno spettacolo di intrattenimento con esecuzione di brani musicali e recital artistico letterario da parte degli studenti.

Un plauso per la bella riuscita dell’iniziativa va fatto alla Preside Prof.ssa Bianca Fachile dell’ IIS Merendino, all’amministrazione comunale di Naso nella persona del suo primo cittadino Daniele Letizia e soprattutto ai docenti, ai collaboratori al personale Ata che contribuiscono ogni giorno con il loro lavoro, tenacia e serietà a fare dell’Istituto Professionale per il Commercio di Naso un fiore all’occhiello e un’opportunità educativa e formativa per l’intera popolazione del comprensorio.

Continua a leggere altre notizie su
Capo d'Orlando