98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

E’ fuori pericolo il medico in pensione caduto dal muro e trasportato al Policlinico in Elisoccorso

Motta d’Affermo – Medico in pensione precipita da un muro di oltre quattro metri, ma resta lucido ed allerta i soccorsi, necessario l’intervento dell’elisoccorso.

E’ fuori pericolo l’uomo caduto da un’altezza di oltre 4 metri , mentre era intento a lavorare in un terreno di sua proprietà, in contrada Villa Piana,  nel territorio di Motta D’Affermo. Si tratta di un 65enne di Mistretta, medico chirurgo, in pensione da circa  due anni.

Secondo una prima ricostruzione , l’uomo, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto da muro che segna il confine con la limitrofa spiaggia. L’impatto sulla spiaggia pietrosa, da un’altezza di circa quattro metri, è risultato devastante, tanto che il sessantacinquenne, sarebbe rimasto a terra inerme, a causa di un importante trauma alla colonna vertebrale ed a un piede. E’ stato lo stesso medico, con grosse difficoltà per il trauma riportato dallo schianto,  inasprite, oltretutto, dall’acqua del mare che continuava a lambirlo , ad attivare la macchina del soccorso con il telefono cellulare, rimasto fortunatamente integro nella tasca dei pantaloni.

I primi a giungere sul posto l’equipaggio del 118 composto da Giuseppe Mesi e Vincenzo Randazzo  della vicina postazione di Santo Stefano di Camastra coordinato dal dottore Vito Russo.  Sul posto sono inoltre intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento santagatese ed i carabinieri della locale stazione.  Immobilizzato, il poli-traumatizzato veniva accompagnato, in ambulanza, al campo sportivo di Santo Stefano dal quale , con l’ausilio dell’elisoccorso allertato sempre dalla Centrale Operativa 118 , veniva, data la gravità del caso , disposto il trasferimento al  Policlinico di Messina. Dai primi accertamenti sarebbero risultati traumi multipli che tuttavia per fortuna, non hanno compromesso le funzioni vitali.

Continua a leggere altre notizie su
Motta d'Affermo