Assolto 42enne di Tortorici dall’accusa di manaccia nei confronti di una vigilessa

Patti – Un quarantenne di Tortorici è stato assolto dal giudice monocratico del tribunale di Patti, dottoressa Eleonora Vona, con la formula “perché il fatto non sussiste” dall’accusa di avere usato minaccia nei confronti di un’ispettrice di polizia municipale del comune oricense al fine di costringerla a fare un atto contrario al proprio dovere.

L’uomo, difeso dall’avv. Marilena Bonfiglio, era accusato di essersi opposto alla ispettrice di polizia municipale che lo aveva invitato a spostare l’autovettura parcheggiata nello spazio adibito agli utenti della farmacia in una piazza di Tortorici.

Il pubblico ministero intervenuto in udienza, dott. Francesco Quartarone, ne aveva chiesto la condanna ad un anno di reclusione.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close