Gravi accuse per il conducente dell’auto che ha tranciato un braccio a un 23enne romano

BARCELLONA – Avviso di garanzia per il ventenne conducente della Fiat Punto bianca che, domenica scorsa, ha investito un giovane turista romano, tranciandogli l’avambraccio sinistro. Il ragazzo, originario della provincia di Enna, è stato raggiunto da un avviso di garanzia emesso dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto. Dovrà rispondere dei reati di lesioni gravissime e omissione di soccorso. Sequestrato anche il mezzo coinvolto nell’incidente e i pezzi rinvenuti sul posto a seguito di un minuzioso sopralluogo effettuato dagli uomini della Polstrada che hanno rinvenuto il pezzo di arto del ventitreenne romano a quaranta metri di distanza. Purtroppo, nonostante un lungo intervento, non è stato possibile riattaccare l’avambraccio sinistro al giovane che ha anche subito l’asportazione della milza e danni a un rene. Massimo riserbo, invece, sulla parte che riguarda i conducenti dell’autobus di linea dal quale il turista romano sarebbe sceso in autostrada tra i caselli di Milazzo e Barcellona.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close