Santa Lucia del Mela già da ieri ospita 16 migranti.

Santa Lucia del Mela – Si tratta di nuclei famigliari e donne con figli: tra loro sono 5 i nuclei familiari, mentre ci sono anche 4 donne incinte.  Tutti sono stati esaminati da medici e nessuno di loro è affetto da patologie rilevanti.

Antonino Campo, Sindaco di Santa Lucia del Mela, è stato convocato ieri mattina in Prefettura:  i migranti saranno accolti dall’istituto IPAB (Istituto Pubblico di Assistenza e Beneficenza) Calderonio, che già in passato aveva ospitato dei minori non accompagnati e che accoglie anche degli anziani.

In quell’occasione però erano insorti piccoli problemi, dovuti al fatto che gli spazi destinati ai migranti non erano ben separati da quelli riservati agli anziani.  Stavolta però l’Amministrazione rassicura che i 16 migranti saranno alloggiati in un’ala dell’istituto completamente autonoma rispetto a quella in cui attualmente soggiornano gli anziani.

Campo in Prefettura ha espressamente chiesto che venissero mandati a Santa Lucia persone che meglio potessero vivere in un ambiente in cui alloggiano anche anziani.

Il Sindaco e l’Amministrazione tutta fanno sapere inoltre che  seguiranno le varie fasi dell’accoglienza in sinergia con il Commissario dell’istituto Calderonio. L’accoglienza dei migranti, specifica inoltre il Sindaco, è un obbligo per le amministrazioni, quindi farà tutto quanto è necessario.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close