98zero

Acqua Paola a San Pier Niceto: interviene l’ex esperto Maimone

San Pier Niceto – C’è un luogo a San Pier Niceto che non tutti conoscono. O meglio i sanpietresi lo conoscono bene, chi è forestiero forse un po’ meno. Si parla dell’Acqua Paola, ovvero di una pozza di acqua che, secondo la locale tradizione, pare abbia origini miracolose.

Da generazioni si tramanda questa storia: si racconta che San Francesco di Paola, per ringraziare la comunità della legna donata per la costruzione del Santuario di Milazzo, abbia fatto sgorgare da un punto del paese una fonte d’acqua. Ancora oggi esiste questa fonte miracolosa, denominata appunto Acqua Paola.

Altro non è che una vera e propria  pozzanghera di acqua formatasi nel terreno e che rimane sempre allo stesso livello. Da quanto tramandato dalla tradizione orale, pare che l’Acqua Paola sia lì da ben 600 anni.

Che la fonte sia davvero miracolosa non lo sappiamo, ma di certo c’è che negli anni questo luogo di culto è rimasto spesso nell’incuria, se non fosse stato per la cura di alcuni volontari che, periodicamente, si son dedicati alla manutenzione.

Oggi a parlare è l’ex esperto del Comune di San Pier Niceto Giuseppe Maimone che durante il suo incarico si è occupato affinchè questo luogo venisse valorizzato.

L’Acqua Paola era stata anche indicata all’interno di un percorso turistico-religioso dedicato a San Francesco da Paola. “Con amarezza –afferma Maimone- si segnala che le iniziative programmate in occasione del V Centenario della Canonizzazione del Santo da Paola non sono state più realizzate. Vista la delibera della Giunta Municipale n. 139/2018, con il Tecnico Comunale p.t. Geom. Francesco Maio, avevamo già pianificato i lavori necessari per valorizzare la fonte miracolosa. Si evidenzia che all’interno del capannone comunale vi sono n. 4 colonne che dovevano essere installate ai lati della pozza”.

Adesso, con una missiva, chiede al Sindaco di San Pier Niceto Luigi Calderone se l’Amministrazione intende continuare il percorso di valorizzazione dell’Acqua Paola effettuando i necessari interventi, se sono state effettuate le analisi chimico-fisiche e biologiche dell’acqua e

di effettuare un sopralluogo e verificare se sono presenti nei pressi della fonte scarichi.

Continua a leggere altre notizie su
San Pier Niceto