98zero

Impianto solare termico gratis ai cittadini: a S. Stefano di Camastra ci pensa il Comune

S. Stefano di Camastra – S. Stefano di Camastra è il primo Comune in Italia che offre ai cittadini gratuitamente l’impianto solare termico per l’abitazione di proprietà o per quella occupata in affitto.

Grazie al’’iniziativa dell’Amministrazione comunale, i cittadini di S. Stefano di Camastra, potranno istallare, a costo zero, nella propria abitazione, un impianto solare termico, con capacità di fornitura di 300/400 litri d’acqua a scopo sanitario. La ‘città delle ceramiche’ ha infatti aderito al progetto “Patto dei Sindaci”, promossa dalla Commissione Europea, che mira coinvolgere le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale, mediante azioni finalizzate a ridurre le proprie emissioni di gas serra e mediante azioni e strumenti in grado di garantire lo sviluppo di un sistema energetico efficiente e sostenibile.

A carico del richiedente solo il costo dell’istallazione, stimato in 300-450 euro circa a seconda della tipologia edilizia. “La nostra iniziativa – afferma soddisfatto il sindaco Francesco Recostruita grazie allo straordinario apporto dei nostri dirigenti dell’Area tecnica, arch. Francesco la Monica ed Elisa Costanzo, non solo aiuta le famiglie, i giovani, la nostra generazione ad avere servizi efficienti, risparmiando, ma aiuta soprattutto, solidalmente e responsabilmente a costruire per le generazioni che verranno una città più pulita, più verde, più salubre, più ecosostenibile. Una buona pratica amministrativa da emulare. Infatti –conclude il primo cittadino- sono tanti i comuni siciliani e non che in questi giorni, appresa la notizia, hanno mostrato forte interesse nel volerla replicare nei propri territori”.

La domanda, redatta sull’apposito modello dovrà pervenire al Comune di S. Stefano di Camastra, a mano o a mezzo raccomandata del servizio postale anche non statale o al seguente indirizzo pec: comune.santostefanodicamastra@pec.ìt completa degli allegati richiesti, a partire da adesso e fino alla durata della convenzione, pari a tre anni, e potrà essere revocata qualora si esauriscano gli effetti del Decreto Conto Termico.

Continua a leggere altre notizie su
S. Stefano C.