98zero

Un bel Sinagra affonda 3-1 un Rocca in crisi, bene la Santangiolese

Sinagra – Ancora una vittoria. L’impressione è che la legge del “Barone Salleo” sia rimasta inalterata anche ieri in Sinagra-Rocca di Caprileone. La formazione di Antonio Sardo Infirri con il 3-1 rifilato alla squadra di Massimo Bontempo, conquista un’altra importante affermazione che le permette di salire a 13 punti in classifica e di mettere un ulteriore tassello verso la conquista dell’obiettivo salvezza.

I biancazzurri, anche se sono usciti sconfitti da Sinagra, hanno però avuto il merito di approcciare bene il match, come dimostra l’occasione al minuto 25, con La Rosa che sfiorava il vantaggio grazie alla sua conclusione che terminava di poco a lato dalla porta difesa da Inferrera. A seguito di due occasioni sinagresi capitate avute da Fazio prima e Radici poi, era Peppe Amante che si assumeva la responsabilità di caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco locale dopo lo 0-0 del primo tempo.

Nella ripresa, da una giocata dello stesso Amante nasceva infatti il calcio piazzato con la quale Fazio si assumeva le mansioni nel ribadirla in rete e portare in vantaggio i sinagresi. La rete del centravanti di Sardo Infirri era infatti il preludio al raddoppio del Sinagra che maturava cinque minuti dopo, quando era ancora una volta Amante che si procurava il calcio di rigore che veniva poi trasformato da Giovanni Gaudio. Se Amante è stato colui che ha propiziato le prime due reti sinagresi, alla terza realizzazione giallorossa lo stesso attaccante decideva invece di mettersi in proprio ponendo il punto esclamativo sulla sfida con la rete del 3-0 che valeva gioco, partita, incontro. La rete di Mostaccio per il Rocca di Caprileone, maturata in Zona Cesarini, era buona solo per le statistiche e per gli onori della cronaca.

Per i giallorossi tre punti pesanti, per i biancoazzurri è invece minicrisi, con un solo punto raccolto nelle ultime 5 gare.

Nell’altro anticipo, successo importante per la Santangiolese sul campo della Stefanese. I biancoazzurri di Ioppolo passano 2-4 a Santo Stefano con la doppietta di Monte e i gol di Tranchita e Pintaudi. Inutili, per gli arancioneri, le segnature di Buonocore e Calderone. Per un giorno Santangiolese in vetta al girone B di Promozione, Stefanese resta invece fanalino di coda.

Continua a leggere altre notizie su
Sinagra