98zero

Pini abbattuti in Piazza San Sebastiano, intervento di Città Aperta

Barcellona – L’abbattimento dei pini di Piazza San Sebastiano ha destato perplessità e sconforto da più parti.

Sulla questione è intervenuto, con una nota, il Movimento Città Aperta. “Lo stato in cui versa il cuore della centralissima via Roma – si legge – è rappresentativo del degrado e dell’abbandono in cui è caduta la città in questi anni. L’eliminazione dei pini secolari che abbellivano la piazza San Sebastiano – alla quale, pare, non ci fosse alternativa – è solo l’ultimo inequivocabile segnale. Un motivo in più per non essere d’accordo con la scelta dell’amministrazione Materia di rinunciare alla riqualificazione di quell’area. I lavori attuali, che prevedono un cambio della fontana della piazza e la sostituzione di qualche mattonella, sono davvero ben poca cosa rispetto al progetto già esecutivo di ripristino della Via Roma, che sarebbe potuto andare in gara sin dal primo giorno di insediamento  dell’amministrazione Materia. L’amministrazione Collica aveva ripreso il progetto già esistente e lo aveva rimodulato in modo da renderlo sostenibile economicamente e realizzare la riqualificazione di una parte della via Roma e della piazza San Sebastiano. Ricorderanno tutti invece come la giunta Materia-Calderone abbia voluto cancellare questa soluzione per mirare alla realizzazione del progetto originario. Peccato, però, che nell’attesa abbia poi perso miseramente il finanziamento a ciò necessario. In tal modo è andata perduta una importante occasione, che avrebbe consentito il recupero della zona centrale della via Roma, il rilancio delle attività commerciali, oltre che il mantenimento dei pini secolari”.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona