98zero

Elezioni di Milazzo e Barcellona: gli onorevoli Catalfamo e Calderone fanno la pace.

Milazzo – Colpo di scena nello scacchiere delle elezioni di Milazzo e Barcellona. Pace è fatta tra i due numeri uno della destra messinese all’ARS, Antonio Catalfamo e Tommaso Calderone, rispettivamente capogruppo di Fratelli d’Italia e di Forza Italia.

Sotterrata l’ascia di guerra che era stata issata già in occasione delle elezioni Regionali, i due proclamano la nascita del “Patto Tricolore” che vedrà Forza Italia e Fratelli d’Italia uniti per le amministrative. D’altronde sia Calderone che Catalfamo lo sanno bene che la divisione non porta lontano. C’è infatti da fare i conti con una Milazzo che nelle tornate elettorali ha fatto sì portare a casa alla destra un numero di voti considerevole, ma non abbastanza da consentirle di avere lo stesso primato che un tempo spettava ad Alleanza Nazionale. Quindi presto è fatto: una stretta di mano e si guarda al futuro.

Siamo consapevoli del ruolo da protagonista che il centrodestra ha e deve continuare ad avere per il comprensorio di Milazzo e Barcellona. Occorre ripensare a una piattaforma unita e coerente che metta al centro idee e valori e stia al fianco di una squadra competitiva in grado di rilanciare il nostro territorio.” dichiarano i due che in un lungo comunicato parlano di come il loro lavoro spesso congiunto all’Assemblea Regionale è stato sinonimo di coesione e coerenza oltre che di produttività.

Adesso, per parlare di vera unità, si aspetta la mossa di Diventerà Bellissima e del suo leader Galluzzo.

A sinistra invece la voce più grossa, per quanto riguarda la Città del Capo è quella di Giovanni Formica, sindaco uscente. Voci di corridoio lo danno come il candidato più quotato, anche se ancora di notizie ufficiali ce ne sono ben poche.

Continua a leggere altre notizie su
Milazzo