98zero

Un albero per ogni abitante. Ad Oliveri 2.136 alberi per la “Giornata del Verde Solidale”

Oliveri – Dietro un’inversione di tendenza sul tema dell’ambiente, ci vuole tanta buona volontà. Eppure basterebbe poco per iniziare, realmente, come sta accadendo nel comune di Oliveri, dove il Sindaco Francesco Iarrera, coadiuvato dall’esperto al verde Nino Torre, ha deciso di sposare l’iniziativa promossa dell’architetto Francesco Adorno “un albero piantato per ogni abitante”.

“Si tratta di un’idea lanciata dal regista cileno Alejandro Jodorowsky –afferma il primo cittadino- che ha invitato di piantare un albero per ogni abitante della terra, al fine di mitigare il disastro causato dall’incendio in Amazzonia. Noi –continua Iarrera-intendiamo ridurre le aree di suolo asfaltato sostituendole con 2.136 alberi, corrispondenti al numero di abitanti residenti ad Oliveri.

Per far ciò abbiamo già ricevuto il sostegno di molto cittadini disposti a modificare uno spazio della propria proprietà convertendola a verde”. A tal proposito il primo cittadino di Oliveri attraverso i social ha invitato tutti a partecipare alla seconda “Giornata del Verde Solidale” che si terrà sabato prossimo con inizio alle ore 8,00, presso il parco giochi del piccolo comune nebroideo.

“ Questa volta però ci dedicheremo al nostro verde, in particolare: Pianteremo nuovi alberi; ci prenderemo cura di quelli presenti; “pettineremo” alcune aiuole e riqualificheremo alcune aree a verde. Abbiamo iniziato l’ambizioso progetto di diventare un paese ricco di verde e vogliamo condividere questo obiettivo con tutti voi! Chi ha tempo, voglia e il piacere di stare assieme, si faccia trovare al parco giochi”.

Continua a leggere altre notizie su
Oliveri