98zero

Si mette in moto la macchina organizzativa del Natale 2019

Patti – Mancano ormai poco meno di due mesi al Natale e a Palazzo dell’Aquila la macchina organizzativa degli eventi si è appena messa in moto.

Il Natale è quasi alle porte e in questi giorni l’ufficio Turismo, Sport e Spettacolo ha emanato una manifestazione di interesse volta a ricevere proposte e idee finalizzate all’allestimento del cartellone natalizio 2019. L’avviso pubblico è rivolto a singoli cittadini, esercenti, associazioni, comitati, istituzioni scolastiche, soggetti operanti nel settore dell’organizzazione di eventi, del turismo, del commercio e della cultura, sia in forma singola che associata. Il Comune intende, così, avvalersi della collaborazione di soggetti terzi per la programmazione di iniziative a carattere turistico e culturale, finalizzate a sostenere l’economia e le produzioni locali, con specifico riferimento a mercatini, fiere, mostre, spettacoli su aree pubbliche ed eventi artistici, culturali, espositivi, ludici ed enogastronomici.

Le proposte dovranno pervenire entro e non oltre l’11 novembre e saranno valutate sulla base delle positive ricadute che potrebbero generare sul fronte della promozione del territorio e delle sue eccellenze. Dal canto suo, l’amministrazione comunale si impegnerà a pagare gli oneri relativi alla Siae (esclusivamente per le manifestazioni che non prevedono finalità commerciai o scopo di lucro), a mettere a disposizione le location ritenute più idonee, a coordinare la realizzazione degli eventi e la loro promozione e a garantire l’occupazione del suolo pubblico a titolo gratuito, consentendo la promozione e la vendita di prodotti e manufatti intesi come opere dell’ingegno creativo.

La valutazione di merito verterà su alcuni indicatori: coerenza dell’intervento rispetto alle finalità di valorizzazione del territorio; capacità del progetto di sostenere e incrementare il settore turistico – ricettivo e le produzioni locali; previsione di forme di condivisione con altri soggetti pubblici e privati, valore artistico, creativo e originalità; rispetto dello spirito natalizio di condivisione e solidarietà; rispetto ed esaltazione delle caratteristiche architettoniche dei siti; valore culturale e sociale delle attività proposte; rispetto dell’ambiente e capacità di ispirarsi alla natura socioeconomica del territorio.

Continua a leggere altre notizie su
Patti