98zero

Paura a Messina per il terremoto ma è la SDAI che fa brillare ordigno

Messina – Tanta paura intorno alle 12 oggi a Messina. Un forte boato e la terra che tremava hanno fatto temere che una scossa di terremoto si stesse registrando in riva allo Stretto. Invece si trattava del nucleo SDAI di Augusta della Marina Militare che ha fatto brillare, proprio intorno a mezzogiorno, un ordigno in mare nello specchio d’acqua antistante la sezione velica della base della Marina Militare.

La bomba era stata rinvenuta dagli artificieri nel porto di Messina. La sua posizione non ha richiesto particolari precauzioni per farla brillare. È stata interdetta la navigazione nel tratto di mare interessato dalle operazioni.

E l’effetto sorpresa ha fatto temere che si fosse nel bel mezzo di un sisma.

Continua a leggere altre notizie su
Messina