98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Ambulatorio veterinario, l’Amministrazione Comunale rassicura sulla ripresa delle sterilizzazioni

Barcellona – E’ intervenuta anche l’Amministrazione Comunale in merito alle notizie circa la chiusura dell’ambulatorio veterinario dell’Asp, a corroborare le precisazioni dell’azienda.

“Corre l’obbligo a questa Amministrazione Comunale di rettificare una notizia apparsa oggi su qualche organo di stampa nella quale si afferma (anche nel titolo) la chiusura dell’ambulatorio veterinario di recente inaugurato nella nostra città – si legge in una nota – Trattasi, purtroppo, di notizia assai fuorviante e che, se non prontamente smentita, può ingenerare confusione nell’utenza. L’ambulatorio ha solo, momentaneamente, sospeso l’attività di sterilizzazione, mentre continua ad essere aperto regolarmente per le attività di microchippatura. Fa specie, infatti, che sia apparsa nella giornata di oggi una notizia di tal fatta quando proprio ieri si sono svolte numerose microchippature ad opera del personale veterinario ASP in servizio. Sarebbe bastato, infatti, recarsi sui luoghi e verificare l’operatività del presidio, onde evitare la pubblicazione di false notizie allarmanti, che hanno come unico effetto quello di fuorviare la cittadinanza”.

“Come già rappresentato dalla direzione dell’ASP di Messina, trattasi di sospensione temporanea del servizio ai fini precauzionali e cautelari – si legge ancora – dopo l’incidente occorso alla cagnolina Gretel, morta la settimana scorsa, e proprio al fine di scongiurare il pericolo di reiterazione di eventuali altri accadimenti dolorosi. Questa Amministrazione, che ha avviato già da tempo una proficua interlocuzione con l’ASP, non può che condividere la scelta dell’Azienda, se ciò può contribuire ad eventualmente rettificare, migliorare o comunque elevare il servizio di sterilizzazione che si terrà presso il presidio
cittadino”.

Quindi rassicurazioni sulla ripresa del servizio di sterilizzazione: “L’assessore Angelita Pino, con delega alla tutela degli animali, nel ribadire che il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto ha fatto tutto ciò che rientrava nelle proprie competenze, vuole rassicurare cittadini ed associazioni sui tempi di ripresa del servizio, avendo avuto rassicurazioni dall’ASP circa il fatto che saranno molto contenuti, auspicando che “il drammatico incidente occorso alla cagnolina Gretel funga da monito e sprone, al fine di apportare eventuali correttivi ad un servizio che va necessariamente ottimizzato, e che anzi deve puntare all’eccellenza in quanto di fondamentale importanza per la lotta al randagismo”.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona