98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Nuova udienza del maxi processo che vede imputati i tre direttori della Ram

Milazzo – Si è tenuto oggi presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, dinanzi il Presidente Orifici, il maxi processo che vede come imputati 3 direttori generali e la raffineria di Milazzo come responsabile civile.

Alla scorsa udienza il legale della raffineria, avv Fulvio Simoni, si era riservato di formulare eccezioni essendo nuova parte del processo; ed infatti all’ udienza odierna l’avvocato Simoni ha fatto diverse richieste di esclusione per alcune associazioni. In particolare ha richiesto la nullità della citazione per chi non ha notificato nei termini il decreto e chiesto di ordinare la rinotifica in quanto non è stata allegata l’atto di costituzione di parte civile.

Il Giudice, su richiesta di tutti i legali delle parti civili, ha concesso termine per il deposito di memorie di 7 giorni e rinviato la causa al 20/11/19.

Gli avvocati Rotelli – Giardina – Speranza (nella foto) i protagonisti in positivo del maxi processo, dichiarano di essere ”Tranquilli e non temere le eccezioni oggi sollevate dalla difesa del responsabile civile avendo dati normativi e giurisprudenza unitaria a sostegno delle proprie difese. Gli avvocati Rotelli, Giardinea  e Speranza continuano in maniera autoritaria le loro battaglie a difesa dell ambiente ottenendo successi anche fuori dall’aria milazzese ed essendo ormai riferimenti legali nell area siracusana e gelese e anche ben oltre i confini regionali.“

Continua a leggere altre notizie su
Milazzo