98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

L’ACIO e la FAI a fianco del ristorante “La Pineta” distrutto da un incendio nel 2018

Piraino – Giovedì 17 ottobre alle ore 17 iniziativa promossa dalla FAI (Federazione antiracket) e dall’ACIO (la prima associazione antiracket, quella di Capo d’Orlando) a Piraino (ME) presso il Ristorante La Pineta, distrutto da un vile attentato intimidatorio nel 2018 e oggi riaperto e completamente rinnovato grazie al sostegno della legislazione nazionale e del movimento antiracket.

L’iniziativa sarà l’occasione per promuovere la nuova attività secondo la strategia del consumo critico antiracket e dimostrare l’efficacia della collaborazione tra vittime, associazioni, istituzioni. Quello della Pineta è un esempio concreto di come le istituzioni possano concretamente, risarcendo i danni, annullare gli effetti delle attività intimidatorie. E’ altresì un esempio di come oggi chi denuncia e si oppone ai ricatti estorsivi non sarà né solo né isolato.

Il processo penale in parte è stato definito con sentenza di condanna, in parte è in corso presso il Tribunale di Patti con la costituzione di parte civile della FAI e della vittima.

All’incontro che si terrà nei locali del ristorante interverranno il prefetto di Messina, dott.ssa Maria Carmela Librizzi, e il Commissario straordinario del Governo per le iniziative antiracket prefetto Annapaola Porzio. Interverranno, inoltre, il presidente dell’ACIO Sarino Damiano e Luigi Ferrucci presidente nazionale della FAI.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino