98zero

5 amici sub hanno dato vita a Gliaca alla giornata di pulizia pro vaporetto – Le foto

Piraino – Il relitto del  vaporetto si trova di fronte la meravigliosa spiaggia di Gliaca, a pochi metri dalla Torre delle Ciaule, uno dei simboli del Comune di Piraino.

Quel relitto giace sui fondali di Gliaca di Piraino da oltre un secolo e mezzo, e si pensa che potrebbe essersi inabissato in quel posto a causa di un  tragico epilogo, dovuto alla rivolta della città di Messina contro il governo Borbonico; ma al di là di tutto, conserva  intatto il fascino di un pezzo della nostra storia che  giace nel silenzio del mare, ed ancora oggi è meta  di escursioni di subacquei e degli amanti della fotografia in immersione.

Nella mattinata di domenica 13 ottobre, Tony Ricciardi, Guido Blancato, Peppe Gullo, Peppe Condipodero e Cono Pizzino, cinque amici sub con la passione per le immersioni e tutto ciò che riguarda i fondali marini, hanno  ripulito e liberato  dalle reti i resti del vaporetto, ridando dignità ad un sito “simbolo” del Comune di Piraino.

Come ci ha riferito Tony Ricciardi uno dei promotori di questa giornata di pulizia pro vaporetto, nei fondali, “non vi erano soltanto le reti da pesca da raccattare – lasciati da pescatori senza scrupoli -, ma anche tanta plastica e reflui di varia natura trasportati dalle correnti dei mari e dei torrenti”. Una giornata dedicata al rispetto del mare e delle sue bellezze, che, come ci ha confidato lo stesso, verrà sicuramente riproposta, insieme ad i suoi amici sub e a quanti altri vorranno aggregarsi; anche perchè i siti da ripulire, in questo tratto di mare, sono davvero tanti e necessitano di un pronto intervento.

*Le foto dell’immersione al vaporetto sono state scattate da Peppe Gullo

Continua a leggere altre notizie su
Piraino