98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Si ritorna a parlare della realizzazione dello svincolo autostradale a Gioiosa Marea

Gioiosa Marea – Nel Comune di Gioiosa Marea si ritorna a parlare prepotentemente della realizzazione dello svincolo autostradale, che sarebbe di fondamentale necessità  laddove la SS.113 è stata storicamente interessata da ciclici fenomeni franosi, sia nel tratto in direzione Messina, sia in quello direzione Palermo, che hanno interessato la carreggiata ed i costoni soprastanti, provocando la chiusura al traffico per prolungati periodi di tempo, determinando il sostanziale isolamento dei territori interessati.

Nel prossimo civico consesso,  presieduto da Maurizio Adamo, si parlerà della possibile attuazione del progetto; l’obiettivo è quello di istituire  un coordinamento con i comuni di Patti e Piraino e sfruttare lo studio di fattibilità sull’area del torrente Zappardino, per realizzare lo svincolo autostradale a Gioiosa Marea.

Già in passato, quando era sindaco Eduardo Spinella il Cas aveva  espresso un parere tecnico positivo sulla fattibilità dello svincolo autostradale in località “Torrente Zappardino” della A/20, purtroppo, nonostante il parere positivo, poi non se ne fece più nulla . L’opera, utilizzata anche come via di emergenza e di fuga, dovrebbe innestarsi tra le gallerie lunghe “Calavà” e “Petraro”.

Comunque sia, da parte della maggioranza che della minoranza del Consiglio Comunale si registra ampia convergenza su questo progetto, che sarebbe di vitale importanza per la città di Gioiosa; e proprio per dare maggiore forza alla proposta, è stato richiesto di coinvolgere il sindaco di Patti Mauro Aquino e quello di Piraino Maurizio Ruggeri.

Continua a leggere altre notizie su
Gioiosa Marea