98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Mare Sicuro 2019, il bilancio conclusivo della Capitaneria di Porto

Milazzo – La Capitaneria di Porto ha tracciato il bilancio conclusivo dell’Operazione “Mare Sicuro”, svolta dal 1 giugno al 15 settembre, così come disposto dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Il servizio di controllo e vigilanza di tutto il litorale di competenza si è svolto via terra e via mare. Preziosa la collaborazione con amministrazioni locali, concessionari e gestori di approdi turistici che hanno svolto il proprio ruolo per la tutela dell’ambiente marino e della sicurezza della navigazione e della balneazione. In particolare, durante la settimana di Ferragosto, sono stati effettuati mirati controlli in materia di sicurezza della navigazione, con particolare attenzione rivolta alle unità che effettuano piccole crociere, escursioni costiere, gite turistiche. Controlli anche sul rispetto delle disposizioni normative che disciplinano l’attività di locazione e noleggio delle unità da diporto.

L’attività ispettiva è stata svolta anche a tutela delle risorse ittiche con il controllo della filiera della pesca, con particolare attenzione alla repressione della pesca illegale.

La vigilanza nell’Area Marina Protetta “Capo Milazzo” è stata intensa. In particolare sono state redatte 28 informative di reato ed elevati 16 verbali amministrativi. Svolta anche attività di informazione agli utenti. Sul piano operativo, con l’ausilio dei sommozzatori Guardia Costiera del 3° Nucleo subacqueo di Messina, si è provveduto anche alla rimozione di numerosi attrezzi abbandonati sul fondale.

Durante l’operazione, sono state accertate numerose infrazioni. In particolare relativamente ai limiti di navigazione dalla costa, dotazioni degli stabilimenti balneari, violazioni al codice della nautica da diporto, al regolamento che disciplina la fruizione della Riserva naturale orientata di Marinello e alla vigente normativa in materia di pesca sportiva ricreativa. Sono stati effettuati complessivamente 1.994 controlli e sono state elevate 69 sanzioni amministrative.

Rilevante anche l’attività di controllo sul corretto utilizzo di aree demaniali marittime e a tutela dell’ambiente marino e costiero. sono state redatte 28 informative di reato per occupazioni abusive di aree demaniali senza concessione. Intensa anche l’attività di soccorso che ha portato a prestare assistenza a quattro unità navali e a soccorrere 8 persone in pericolo.
Continua a leggere altre notizie su
Milazzo