98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Patto per il Sud. Irene Riccirdello:”c’è chi non ha saputo tutelare gli interessi di Brolo”

Brolo – Il taglio ai finanziamenti dei progetti del “Patto del Sud” cassa i due importanti progetti, quasi 9 milioni di euro, relativi alla definizione del fenomeno del dissesto idrogeologico di Jannello ed al consolidamento del centro storico di Brolo.

Una nota rimbalzata oggi sui media ma che già per certi versi agli addetti ai lavori davano quasi per certa e che nei giorni passati aveva visto  una vera e propria corsa all’arrembaggio, di sindaci e amministratori, all’Ars a tutela degli interessi dei propri territori.

Cosa che dice il passato sindaco brolese –  Irene Ricciardello – per Brolo pare proprio sia stata vana.. se c’è stata.

E aggiunge, quei due finanziamenti, che oggi si vedono deprivati dei fondi per essere esecutivi, quindi per dar avvio ai lavori, la mia amministrazione li aveva coccolati, progettati seguiti al punto che la fase progettuale era stata finanziata.

Oggi possiamo dire che la progettazione esecutiva della riqualificazione del borgo murato per un importo di €. 332.458,22 ha visto partecipare 17 ditte ed è in corso di aggiudicazione e in questi giorni scadeva il termine per la presentazione delle offerte relativi alla progettazione esecutiva del consolidamento Jannello alto per €. 351.374,38

Quindi – dice Irene Ricciardello – bastava solo “lottare” per il mantenimento dei fondi per la realizzazione dei lavori che stante i finanziamenti ottenuti erano su una sorta di corsia preferenziale.

Non voglio pensar male ma voglio ribadire che dal 2016 ad oggi, piu’ volte la giunta regionale aveva apportato modifiche all’elenco dei progetti posti a finanziamento, ma l’amministrazione Ricciardello – e la caparbietà dell’assessore Marisa Bonina – si era sempre prodigata in tempo al fine di mantenere i finanziamenti.

Ieri la Giunta regionale ha tagliato complessivamente 134 milioni di euro destinati dal Patto per il Sud al contrasto del dissesto idrogeologico in provincia di Messina, e noi non ci siamo…Questo è un dato di fatto.

Forse distratto dal concorrere verso altri incarichi politici – sfumati anche questi – il sindaco di Brolo, quello attuale, dovrebbe giustificarsi su questo “taglio”sapendo mantenere solo le somme che già sono state impegnate nella fattezza, quelli della progettazione e di altre spese sempre inerenti alle gare Brolo, oggi ha perso una importantissima. E di certo oggi nessuno si è speso perchè questi fondi rimanessero qui”.

Continua a leggere altre notizie su
Brolo