98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Cominciati i festeggiamenti per San Vincenzo Ferreri a Castell’Umberto

Castell’Umberto – La festa di San Vincenzo Ferreri in programma a Castell’Umberto il 26-27-28 Agosto, rappresenta l’evento più atteso dell’estate umbertina. Come da tradizione, tutta la gente umbertina a partire dall’inizio dell’ottavo mese dell’anno aspetta con trepidazione lo svolgersi dei festeggiamenti prima di dire addio alla stagione estiva e ritornare a svolgere la professione lavorativa che le compete.

Nella giornata odierna che ha segnato l’alzarsi del sipario sui festeggiamenti, il tutto è ufficialmente con lo sparo dei mortaretti intorno alle ore 7 prima che la banda iniziasse a girare per le vie del paese eseguendo quelli che sono i brani che verranno suonati dai musicisti umbertini durante la Processione del Santo Patrono in programma nella giornata di mercoledi pomeriggio. Nel bel mezzo le Sante Messe svoltesi nella Chiesa Madre alle ore 8 e 11 sono servite a completare la mattinata del primo giorno di festeggiamenti. Alle 18 verrà quindi celebrata la terza Santa Messa della giornata prima dello spettacolo, in programma alle ore 21 e denominato La Libertà, che si svolgerà nella Piazza Centrale di Castell’Umberto. Programma che resterà invariato anche nella mattinata di domani.

Di analogo infatti vi saranno lo sparo dei mortaretti alle 8 di mattina, il giro per le vie del paese da parte della banda Vincenzo Bellini di Castell’Umberto e la Santa Messa che verrà celebrata alle 9 di mattina. Dopodichè bisognerà attendere le 19 per vedere l’uscita della piccola Reliquia di San Vincenzo Ferreri per la processione (anche se in forma ridotta) per vie del comune umbertino. Subito dopo cena sarà quindi in programma, come ormai da tradizione, il concerto della Banda Vincenzo Bellini sul palco allestito in Piazza IV Novembre.

Preludio al fuoco artificio che si svolgerà dopo la mezzanotte, dove la gente di Castell’Umberto attende con grande trepidazione e in grande rappresentanza lo sparo prettamente nella piscina comunale. Luogo nel quale si può gustare lo straordinario scenario perché questi vengono sparati in parallelo alla piscina comunale, ossia nel punto dove vi è situato il campo sportivo. Ed eccoci quindi al fatidico 28 Agosto, in quella che forse è la data più importante dell’anno per Castell’Umberto.

Vero è che il 4 Aprile rappresenta il giorno vero della Festa di San Vincenzo di Ferreri, altrettanto vero è che il 28 Agosto è la classica festa che accomuna tutti, perché colpisce sia chi a Castell’Umberto ci vive per tutto l’anno, sia chi si trova  nel comune umbertino in tale data perché vive al Nord e trascorre i giorni ( finali) delle ferie estive.

Come nel primo e nel secondo giorno, anche nella terza e ultima giornata conclusiva dei festeggiamenti il programma si aprirà con :

  1. Sparo dei mortaretti alle ore 8 di mattina
  2. Giro per le vie del paese dalla parte della Banda Vincenzo Bellini chiamati ad eseguire le marce di San Vincenzo.
  3. Celebrazione della Santa Messa alle ore 11. Alle ore 17 prima della Santa Messa delle 16, il via alle danze della Processione del Santo Patrono.

L’uscita di San Vincenzo dalla Chiesa Madre viene sempre accolta con l’attesa della popolazione umbertina in piazza IV Novembre, con lo sparo dei mortaretti e l’esecuzione del brano Spagnolita suonato dalla Banda Vincenzo Bellini. Dopodichè si partirà con la processione per le vie del paese che prima culminerà con l’arrivo in Contrada Serro e il preambolo di Padre Simone. Dopodichè si ritonerà in Centro con il rientro di San Vincenzo Ferreri nella Chiesa Madre previsto per le ore. Diverso invece sarà lo spettacolo che chiuderà la festa di San Vincenzo. Se negli altri anni era stato sempre un cantante a far calare il sipario sulla fine della festa del Santo Patrono, quest’anno invece si avrà la presenza della banda musicale di Ciminna.

Continua a leggere altre notizie su
Castell'Umberto