98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Alla sala “Rita Atria” Massimo Boscarino presenta la sua ultima fatica letteraria “Le fermate del piacere”

Brolo – Verrà presentato questa sera, alle ore 18.30 presso la sala multimediale “Rita Atria”, l’ultimo libro di Massimo Boscarino “Le fermate del piacere”.  Ad introdurre l’autore saranno l’Assessore alla Cultura, Maria Vittoria Cipriano, e la psicologa Catia Monastra, inoltre leggeranno alcuni brani del libro, Giovanna La Motta e Beatrice Rasizzi Spurio.

Il libro, “Le fermate del piacere”, racconta di  Elia, cresciuto a “pane e Bibbia” in un paesino dell’entroterra siciliano. Lui vive la sua adolescenza tra pecore, montagne e dogmi religiosi. Tutto cambia quando il ragazzo parte per il servizio militare e si trasferisce in una grande città del Nord dove conoscerà per la prima volta i piaceri della vita e si abbandonerà a un’esistenza fatta di vizi ed eccessi tra alcol, attività illecite e lussuria sfrenata.

L’incontro con una misteriosa donna lo costringerà a rimettere in discussione la sua vita.

Ma chi è davvero Elia? L’uomo dai sani princìpi attaccato alla famiglia, al suo Dio e alla sua terra o un personaggio cinico, bugiardo, opportunista e capace solo di fare i suoi interessi?

Tra le righe del romanzo sembra emergere una scomoda e poco rassicurante verità: Elia ci somiglia molto più di quanto non vorremmo. Sornione e imprudente, questo personaggio così moderno e umano ci strizza l’occhio e ci invita a guardare dentro noi stessi per ritrovare nel profondo della nostra anima le stesse contraddizioni che a lungo hanno tenuto in ostaggio la sua vita.

Massimo Boscarino è nato a Comiso nel 1966 e vive a Ragusa, in Sicilia. Scrittore e noto operatore olistico, è autore di due opere (già tradotte in inglese) che lo hanno fatto conoscere al grande pubblico come profondo conoscitore dell’animo umano: “La mia e la tua guarigione” (Dissensi Edizioni, 2016) e “La ne o l’inizio Esseno”.(Edizioni Creativa, 2016).

Continua a leggere altre notizie su
Brolo