98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Tindari Festival, a Villa Pisani la presentazione del libro “Tindari post-unitaria, tra archeologia, politica e contesto sociale”

Patti – Si terrà alle 18.30 di domani, martedì 20 Agosto, la presentazione del libro “Tindari post-unitaria (1861-1918), tra archeologia, politica e contesto sociale”, di Antonino Crisa’. L’evento, in programma nel giardino esterno della Villa Pisani di Patti Marina, s’inserisce nella sezione “Books and Art” del 63esimo Tindari Festival.

Scheda dell’autore:

Antonino (Nino) Crisà ha svolto attività di ricerca come numismatico e archeologo presso l’University of Warwick (UK) (2016-19) e dal prossimo ottobre presso la Ghent University (Belgio). È stato precedentemente ‘Teaching Assistant’ presso l’University of Leicester (UK), dove ha conseguito il dottorato (2015) con una tesi sull’archeologia siciliana in età post-unitaria. I suoi interessi principali riguardano la numismatica (materiali da scavo, iconografia, collezionismo antiquario e documentazione d’archivio) e l’archeologia della Sicilia. È incaricato dello studio della numismatica per gli scavi di Calvatone-Bedriacum e di Palmira (Missione PAL.M.A.I.S.) e dal 2003 ha partecipato ad attività di ricerca archeologica e scavi dell’Università degli Studi di Milano in Italia e Medio Oriente e presso cantieri come archeologo e numismatico (Tindari 2004; Milano 2007, 2010; Lurano, Casale sul Sile, Adria 2011). Nel 2006 è stato inoltre vincitore del concorso nazionale italiano per Giovani numismatici under 30 e nel 2015 secondo classificato per il premio Memmo Cagiati (‘Accademia Italiana di Studi Numismatici’, XV International Numismatic Congress, Taormina). Ha svolto attività di giornalista numismatico per Cronaca Numismatica (2006-11) e Il Giornale della Numismatica (2012-14).

 

Continua a leggere altre notizie su
Patti