98zero

Tragedia Croazia. Chi era Eugenio Vinci? Il presidente della Regione Molise “Ho perso un amico carissimo”

Sant’Agata Militello – A perdere la vita, mentre si trovava in vacanza sulla costa Dalmata, il manager Eugenio Vinci, 57 anni, nato a Sant’ Agata Militello, dopo la laurea in Economia e Commercio, conseguita nell’ateneo messinese con 110 e lode , si abilita all’esercizio della professione di dottore commercialista, iscrivendosi all’albo dei revisori, ma lascia la Sicilia per intraprendere la brillante carriera manageriale.

Per molti  tempo ha svolto la sua attività lavorativa in Molise, dove ha vissuto per anni. Vinci già direttore generale della Pop 84, azienda tessile dell’isernino e vicepresidente dell ‘Assindustria Molise, negli anni 90.

Lascia la moglie Manuela e tre figli.  «Ho perso un amico carissimo- afferma il presidente della regione Molise, Paolo Frattura – domenica scorsa mi aveva mandato un messaggio dalla Croazia dicendomi ‘sto da Dio, solo tu ancora stai a lavorare…’. Se ne è andato davvero in modo balordo». «Era un mio amico fraterno – prosegue Frattura – che ora vedevo meno perchè lavorava a Roma con il gruppo Dico, nella grande distribuzione alimentare, ma qui in Molise era stato anche vicepresidente di Assoindustria ai tempi di Tonino Perna. So – conclude l’ex presidente della Regione – che le due figlie grandi domani andranno in Croazia per capire che cosa sia successo, ma non so se effettueranno ancora e dove un’autopsia».

Vinci, noto manager era amante del mare, possedeva una barca,  e degli animali, con un sorriso solare e contagioso, era benvoluto e stimato da tutti, lascia un vuoto incolmabile nell’intera comunità santagatese , che si stringe attorno alla famiglia. Negli ultimi anni faceva la spola fra Sant’Agata e Roma, dove ricopriva l’incarico di consigliere delegato Dico Spa, di amministratore delegato Bioenergie Spa e di presidente del consiglio di amministrazione Biomasse Spa.

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Agata M.llo