98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Ai domiciliari il 35 enne arrestato con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti

Acquedolci – Lo ha decretato Il Tribunale del Riesame di Messina, (presidente Micale, a latere Miraglia e Curatola) , che ha concesso gli arresti domiciliari nei confronti del 35enne di Acquedolci, M. A. arrestato dai Carabinieri a fine luglio scorso per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Sottoposto a perquisizione domiciliare dai militari della locale stazione, con l’ausilio dei cani antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo, era stato trovato in possesso di 5 dosi di cocaina e 2 dosi di eroina.
I giudici del Riesame accogliendo l’istanza avanzata dagli avvocati di fiducia, Giuseppe e Salvatore Mancuso, hanno quindi disposto la sostituzione della misura cautelare in carcere con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari. Il processo per direttissima a carico dell’uomo, di fronte al giudice del Tribunale di Patti, Eleonora Vona,  è stato aggiornato al prossimo 19 settembre, su richiesta della stessa difesa.
Continua a leggere altre notizie su
Acquedolci