98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Il Comune offre nuove posizioni lavorative al nido comunale Marilena Faranda

Patti – Nuove posizioni lavorative al nido comunale “Marilena Faranda” grazie al progetto “I Colori dell’Infanzia 2”.

Il Comune di Patti lancia il progetto “I Colori dell’Infanzia 2”, con l’obiettivo di portare a 60 il numero dei bambini ospiti dell’asilo nido comunale “Marilena Faranda”. Grazie al finanziamento di 147 mila euro, erogato dal dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali e concesso col decreto 2751 del 21/12/2108, l’ente di Palazzo dell’Aquila potrà fare affidamento su risorse importanti per procedere alla selezione di cinque educatori e un cuoco da impiegare presso la struttura di via Catapanello.

Le sei posizioni lavorative, tutte a tempo determinato, consentiranno di implementare i servizi resi, incrementando il numero dei piccoli utenti del nido e abbattendo, di conseguenza, le lunghe liste di attesa. Si tratta del secondo programma di assunzioni dopo quello avviato nel marzo scorso nell’ambito del progetto “I Colori dell’Infanzia 1”. Come accennato, l’attivazione dei fondi per il rilancio del piano di sviluppo dei servizi socio-educativi rivolti alla prima infanzia consentirà all’asilo nido comunale di ospitare sino a 60 bambini, impiegando cinque operatori educativi dal lunedì al sabato per un totale di 34 ore settimanali (inquadramento categoria C e posizione economica C1) e un cuoco per 18 ore settimanali (categoria B, posizione economica B1).

La procedura selettiva prevede che la presentazione delle istanze avvenga entro e non oltre il 29 agosto  prossimo. Nel caso degli educatori, i requisiti richiesti riguardano, in particolare, i titoli di studio (diplomi di laurea specifici o titoli inferiori attinenti l’attività da svolgere). L’avvio delle attività lavorative è previsto ad ottobre  e l’amministrazione comunale potrà decidere di prolungare i contratti fino all’esaurimento delle risorse finanziate.

Continua a leggere altre notizie su
Patti