98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Inaugurata dall’Associazione “Alba di Domani” la panchina letteraria dedicata ad Andrea Camilleri

Piraino – Un’operazione culturale di alto profilo, che ha il merito di inserire  idealmente Gliaca di Piraino in un percorso già  intrapreso con successo da altre città italiane ed europee, con l’obbiettivo di ricordare uno dei  più famosi interpreti della cultura siciliana nel mondo ed, allo stesso tempo, di promuovere la lettura, creare interesse per le arti ed abbellire il proprio paese: sono queste le motivazioni che hanno portato l’Associazione “Alba di Domani” a realizzare la prima panchina letteraria nel comune di Piraino.

È stata inaugurata sabato sera a Gliaca di Piraino, durante i festeggiamenti della Beata Vergine Maria S. S. di Lourdes, la panchina letteraria dedicata al Maestro Andrea Camilleri, uno dei più autorevoli protagonisti del Novecento italiano e testimone diretto di quella classe di intellettuali siciliani che, da Luigi Pirandello a Leonardo Sciascia, ha consegnato le pagine migliori della nostra letteratura.

Presenti alla cerimonia oltre ai componenti dell’Associazione, i due artisti, Antonino Violetti e Carmela Natoli, che con il loro estro e la loro bravura hanno reso possibile la realizzazione della stessa. “Adora chi osa, odio chi usa” la frase di Camilleri trascritta sulla panchina.

E mentre i due creativi già progettano la realizzazione di un’altra panchina letteraria da dedicare ad un altro grande scrittore siciliano, i componenti dell’Associazione “Alba di Domani” si augurano che la loro richiesta – ripresa anche dal quotidiano La Repubblica edizione Palermo – di intitolare il lungomare di Gliaca ad Andrea Camilleri, venga accolta dall’Amministrazione Comunale di Piraino.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino