98zero

Lo stefanese Marguglio allenerà il San Mauro

Santo Stefano di Camastra – Alla fine ha scelto. E ha deciso di rimettersi in discussione in una piazza ambiziosa come San Mauro Castelverde. L’estate di Antonio Marguglio è stata contrassegnata dall’incertezza. Il tecnico di Torremuzza dopo aver tentennato, pensato e meditato su quale potesse essere il suo futuro in vista della nuova stagione,  alla fine ha definitivamente sciolto le riserve decidendo di sposare la causa del San Mauro Castelverde.

La validità del progetto e l’ambizione sono stati due elementi fondamentali e basilari che hanno convinto Marguglio ad accettare l’offerta della società neroverde, desiderosa e vogliosa di disputare un campionato di vertice in Seconda Categoria  e migliorare il sesto posto conquistato la scorsa stagione.

L’ex condottiero di Stefanese e Città di Galati dopo aver riflettuto a lungo, ha finalmente ceduto al corteggiamento di Mauro Glorioso giovedì sera. Dopodiché è quindi arrivata l’ufficialità tramite le pagine social della società palermitana. Seconda Categoria che Marguglio conosce benissimo visto che in passato ha già avuto modo di cimentarsi con la Stefanese e il Finale di Pollina. Il campionato e il play-off vinto con i neroarancio, insieme alla vittoria dello stesso campionato e della Coppa Trinacria con i palermitani, evidenziano come si sia in presenza di un tecnico vincente, che conosce a menadito le insidie della categoria e può rappresentare quel valore aggiunto per la causa del San Mauro Castelverde.

Adesso il tecnico messinese, affinché mantenga inalterato il suo status di vincente anche nella nuova annata, è bene che inizi a parlare con la dirigenza neroverde per la costruzione della squadra. L’impressione è che l’allenatore di Torremuzza abbia già indicato quelli che possono essere i veri innesti propedeutici ad innalzare il livello qualitativo dell’organico.

Dopo aver posto fine alla proprio telenovela sul suo futuro da allenatore, con Marguglio su una panchina il calcio dilettantistico messinese si è quindi riappropriato di un tecnico navigato ed esperto. In più con una gran voglia di riscatto dopo la scorsa stagione, conclusasi per lui nel mese di gennaio dopo le dimissioni presentate come guida tecnica del Città di Galati. A partire dal 23 Agosto, via libera quindi alla nuova avventura di Antonio Marguglio come allenatore di una squadra calcistica con l’inizio della preparazione estiva da parte del San Mauro Castelverde.

Continua a leggere altre notizie su
S. Stefano C.