98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Il primo Slalom di Castell’Umberto a Michele Puglisi

Castell’Umberto – La rinuncia last minute di Emmanuele Schillace alla prima edizione dello Slalom di Castell’Umberto, ha subito spalancato le porte della vittoria a Michele Puglisi.

Il pilota catanese della Radical Sport 1600 non si è fatto di certo pregare e ha chiaramente colto l’opportunità di conquistare una vittoria schiacciante e senza possibilità che i suoi avversari avessero la facoltà di poter controbattere alle sue prestazioni.

Un trionfo che le permette di fare un’ulteriore passo verso la conquista del secondo campionato siciliano slalom consecutivo. Con questa vittoria, Schillace può quindi guardare con grande fiducia ed ottimismo alla restante parte della stagione, nella quale la voglia di ripetersi sembra essere grande nel catanese come ha dimostrato la supremazia di ieri sul tracciato umbertino.

Schillace che quindi ha preceduto Gaetano Rechici Suzuki Ermoly  e Giuseppe Bellini su Ghipard jolly 006. Se il calabrese può solamente festeggiare ed esultare per la piazza d’onore finale, l’impressione è invece che il messinese abbia dei rammarichi sul suo piazzamento finale. Vero è che Bellini era riuscito a soffiare a Rechici la seconda posizione, altrettanto vero è che l’abbattimento dei birilli si è rilevata fatale per le ambizioni di secondo posto. Ai margini della zona podio Piria con la Elia Avrio, ottimo quarto che ha preceduto Antonino Belligheri su Fiat 126 motorizzata Sukuzi. Nella classe E1 Ita 2000, l’affermazione è invece a Giuseppe Messina con la Renault Clio rs Cup. Inoltre da sottolineare anche la prova di Alfreldo Giamboi autore di una grande gara culminata con la conquista del settimo posto finale.

Continua a leggere altre notizie su
Castell'Umberto