98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Sequestro da 7 milioni per un imprenditore edile del messinese

Barcellona – Da questa mattina, la D.I.A. di Messina, su disposizione del Tribunale di Messina – Misure di Prevenzione di Pubblica Sicurezza, in esito alla proposta di applicazione di misura di prevenzione patrimoniale, a firma del Direttore della D.I.A., Generale di Divisione Giuseppe Governale – e in piena sinergia operativa con la Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, guidata da Maurizio De Lucia – sta eseguendo un decreto di sequestro apponendo i sigilli all’ingente patrimonio (quantificato in 7.200.000 euro) nella disponibilità di un noto imprenditore edile barcellonese.

La Dia di Messina, su disposizione della sezione misure di prevenzione del Tribunale, ha sequestrato il patrimonio di Domenico Molino imprenditore edile della zona tirrenica della provincia messinese ritenuto vicino a cosa nostra secondo quanto riporta questa mattina la gazzetta del sud online.

L’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale è stata chiesta dal direttore della Dia, generale Giuseppe Governale, in collaborazione con la Dda di Messina, guidata dal procuratore Maurizio De Lucia.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona