98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Sanzioni dal garante per Cateno De Luca

Messina – Non avrebbe dovuto usare la sua qualifica di sindaco nelle 300 lettere che ha inviato ai messinesi durante la campagna elettorale per invitarli a votare Dafne Musolino. Il garante delle comunicazioni ha sanzionato il sindaco metropolitano Cateno De Luca per aver violato le regole durante la campagna delle elezioni europee. Lo ha accertato e sancito con la deliberazione numero 247 firmata dal presidente dell’Authority Angelo Marcello Candiani.

Il garante sottolinea come l’articolo 9 della legge 22 febbraio 2000 stabilisce che “a far data dalla convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni e che tale divieto trova applicazione per ciascuna consultazione elettorale”.

Adesso il sindaco è obbligato a pubblicare sulla home page del Comune il provvedimento del garante notificato all’ente locale. A chiedere al comitato regionale per le comunicazioni della Sicilia di verificare se fosse stata violata la legge erano stati parlamentari del movimento cinque stelle.

Continua a leggere altre notizie su
Messina